Fulgor Fidenza 2014

Benvenuti.

Under 18 Elite - Finale regionale:  Fulgor Fidenza - Novellara  77 - 60
Parziali:  17-20;  35-37;  63-43.

 

Fulgor Fidenza: Spiridon 3, Gaudenzi 28 (5 recuperi), Bondani 4, Schianchi, Rivetti 14 (11 rimbalzi), Baratta 11 (4 recuperi), Orsi 2, Corda, Montanari 12, Rainieri, Chiozza 3 (8 rimbalzi, 5 falli subiti). TL 10/15. All.: Olivieri.

Novellara: Grisendi, Barazzoni 4, Pietri, Pizzetti 8, Bertolini, Accorsi 2, Aguzzoli 26, Zamparelli 6, Arduini, Berigazzi, Giorgino 14. TL 9/15. All.: Ligabue.

E' il minuto 21. I nostri avversari sono appena andati a segno nella prima azione del terzo quarto, e siamo sotto 35-39. Veniamo da un primo tempo ostico, con luci - i 14 punti iniziali in stecca di Gaudenzi, il coinvolgimento di tutti gli effettivi in campo con le rotazioni di Max - ma anche ombre - soffriamo la superiore fisicità di Novellara, con i due lunghi Aguzzoli e Giorgino che ci fanno ripetutamente male, e con la loro presenza a rimbalzo ci impediscono di imprimere velocità e fluidità al gioco. E' il minuto 21 e sta per divampare un incendio. Ad accendere la miccia è uno di quelli che è bello citare, perché non parte in quintetto e non è mai in evidenza nel tabellino finale. A girare a fondo-scala la manopola dell'intensità è Spiridon. Il ragazzo del CUS si attacca al play di Novellara e non gli concede più un palleggio o un movimento facile. Forse nemmeno un respiro o un pensiero. L'azione della compagine reggiana si inceppa, i nostri ragazzi si scrollano di dosso ogni paura e vanno all'assalto "a tutta". Diverse volte, in passato, questo gruppo di talento si è fermato a un metro dal traguardo. Stavolta nessuno vuole tornare a mani vuote: il 'fuoco' gialloblu divampa sul parquet di Medicina, trascinando nel suo vortice il pandemonio fulgorato sulle gradinate. Otto minuti di bolgia sfrenata, destinati a entrare nella storia-Fulgor: da 35-39 a 61-41, un parziale 26-2 che uccide la partita. Nel pugilato sarebbe ko tecnico, invece c'è ancora un quarto da giocare. Ma i ragazzi reggiani sono i primi a non crederci più, a sapere che è finita. Nei minuti che restano la scena se la prende l'urlo "Fulgor Fulgor Fulgor", che sale di volume ad ogni azione, anticipando, propiziando e invocando il meritatissimo trionfo finale. GRANDI RAGAZZI!

Una nota a margine è doverosa. Le collaborazioni tra società creano tanti problemi: identitari, logistici, economici... Ma nella serata del trionfo una semplicissima considerazione diventa lampante: né la Fulgor né il CUS Parma avrebbero potuto da soli vincere questo torneo. Unendo le forze torniamo a casa con il titolo. Ringraziamo ancora una volta tutto lo staff del CUS per una scelta che, adesso lo possiamo dire, si è rivelata vincente.

Il trionfo del gruppo 2000/2001 Fulgor+CUS è anche il trionfo di un gruppo di genitori che in questi anni, forse non dalle Alpi alle Piramidi, ma di sicuro dal Trebbia al Mare e dal Po all'Appennino, in ogni angolo di basket della Regione, ha seguito, trasportato, sfamato, sostenuto, incitato, motivato, coccolato, e quando serviva anche sgridato, questi ragazzi. Forse non sempre con equilibrio e serenità - ma è difficile vedere in un figlio solo il giocatore. E forse non c'è un solo arbitro in tutta l'Emilia-Romagna che non li conosca... Ma nella passione e nell'attaccamento alla maglia Fulgor dei ragazzi c'è tanto merito loro. Questi genitori sono un patrimonio della nostra società. GRAZIE!


ULTIMA ORA: i ringraziamenti del gruppo genitori-ultras:
Grazie ragazzi per le forti emozioni che ci avete fatto provare durante tutto il campionato... e quest'anno c'è stato un GRAN FINALE CON IL BOTTO!
Un ringraziamento particolare al coach Olivieri, e allo staff, che li ha sapientemente allenati, fatti crescere, creduto in loro SPRONANDOLI a dare il meglio!
Missione riuscita!
                                                                                                                       Gli ultras dell' U18 élite

 

Il commento al match di Davide Cavalieri, nuovo coach della prima squadra, in tribuna a Medicina: "Complimenti a Max Olivieri, perché con questi ragazzi ha fatto un gran lavoro e ha grande merito in questa vittoria. Oggi giocavamo contro un avversario di maggiore fisicità, ma lui ha saputo trasmettere ai ragazzi una grande carica e abbiamo messo in campo un'intensità nettamente superiore, soprattutto in difesa. La 'mano' di Max si vede soprattutto nell'atteggiamento, nella mentalità: tutti coinvolti, tutti in campo fin dal primo tempo - una scelta coraggiosa che però ha pagato, perché tutti ci hanno creduto e hanno portato il loro 'mattone' per la vittoria finale - pressione difensiva che inizia subito, appena terminata l'azione offensiva. E' il frutto di tanto lavoro con questo gruppo. Complimenti ancora!"

 

Settimana #Fulgorata

17 - 23 settembre 2018

Prossimo incontro

 

 vs

 

Ottavi Trofeo Marchetti

MAGIK - FULGOR

Domenica 30 settembre 2018

PalaPadovani - Parma

ore 19:00

 

Classifica

 C FEMMINILE - Girone A

Morian Fulgor Fidenza
0

 

D MASCHILE - Girone A

Fulgor Fidenza
0
Correggio
0
Magik Parma
0
Nazareno Carpi 0
Antal Pallavicini BO 0
Voltone Monte San Pietro
0
Mirandola
0
Vignola 0
Scandiano 0
Calderara 0
La Torre RE 0
Sampolese 0
Veni S. Pietro in Casale 0
Castellana 0
Stefy BO 0
Masi Casalecchio 0

 

Il Fulgorino

Cerca

Partite ed eventi

Settembre 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

I nostri sponsor





  


 


 












 


 







 


 




Pallacanestro Fulgor Fidenza 2014 - Copyright © 2014. All Rights Reserved.