header sfondo giocatori_13-8-2019b

C Silver:  Correggio – Foppiani Fulgor  62 – 57
Parziali: 3 22-15;  35-31;  42-42.

Correggio: Messori 3, Conte 9, Riccò Federico 7, Morgotti 7, Ligabue, Branchini, Guardasoni 4, Riccò Francesco 16, Ferrari 3, Vivarelli ne, Lavacchielli, Frilli 13. TL 9/16. All. Notari.

Foppiani Fulgor Fidenza: Taddei ne, Gaudenzi 7, Paterlini ne, Brogio 4, Di Noia 8, Massari 6, Maggi, Montanari 5, Garofalo 12, Perego 10, Parmigiani 5. TL 15/18. All. Cavalieri.

L’ultima sconfitta in campionato della Fulgor risaliva al 1 dicembre 2018 – ancora ad opera di Correggio!
L’ultima sconfitta in trasferta addirittura a 2 stagioni fa, il 6 aprile 2018 sul campo di Pallavicini Bologna. Da allora 19 vittorie di fila fino a questa sera. Si tratta di 2 strisce che costituiscono sicuramente un record nella storia della nostra società.

Il post-partita di coach Cavalieri: “Bravi loro! Non siamo riusciti a fare le cose che facciamo di solito, e abbiamo finito col giocare esattamente la partita “alla greca” che volevano loro. Ci eravamo preparati su situazioni che invece poi in partita non abbiamo gestito al meglio – tutti, anche i giocatori più esperti.
Si interrompe una clamorosa serie di vittorie. Il messaggio è chiaro: non siamo onnipotenti! Se pensiamo di vincere solo perché siamo bravi rischiamo di perdere ogni partita. Questo è un campionato diverso da quello dello scorso anno, molto più equilibrato e difficile. Per vincere devi dare sempre il 110%: in allenamento, nella preparazione, in partita. Una lezione di umiltà che ci deve servire a riflettere sul nostro atteggiamento, e sotto questo aspetto è un bene sia arrivata nella fase iniziale del campionato“.