header sfondo giocatori_2019-20_3

Minibasket

IL MINIBASKET FULGOR

Spazi e strutture adeguate, istruttori di qualità per educare alla motricità e far innamorare della pallacanestro, tanti momenti per giocare, per fare amicizia, per fare festa assieme. Il Centro Minibasket Fulgor è tutto questo. Esordienti, Gazzelle, Aquilotti, Scoiattoli, Pulcini… Più di 150 bambine e bambini, divisi nei 3 Centri di Fidenza, Soragna e Fontanellato, incontrano così lo sport più bello del mondo.

LO STAFF

Elisabetta Pietrantonio
Camilla Fornasari
Camilla Fornasari
Aldo Testi
Aldo Testi
Igor Goldoni
Alice Pietrantonio
Alice Pietrantonio
Giovanni D'Esposito
Giovanni D'Esposito
Filippo Antonicelli - Coach C femm./ settore giovanile
Massimo Maggi
Massimo Maggi

ISCRIZIONI 2019-2020

Per bambine e bambini nati dal 2009 al 2015.
Quota annuale 300€ incluso il super kit Macron (per i nuovi iscritti: zaino, felpa, maglietta blu, maglietta double face, pantaloncini e calzini).
Quota rosa 200€ per le bambine.
Quota di 150 per i nati/e nel 2015.

PER INFORMAZIONI
ELISABETTA PIETRANTONIO 338 2707115
SIMONA BARDELLI 347 8774749
OPPURE SCRIVICI UNA EMAIL
SE VUOI SCARICARE I MODULI PER L’ISCRIZIONE CLICCA QUI.

MINIBASKET_POST_600X600_

TORNEI

pulcini-a-canestro3
scoiattoli-a-canestro_4

IL RIMBALZO DELLE EMOZIONI

L PROGETTO DI ALFABETIZZAZIONE EMOTIVA- Il Rimbalzo delle Emozioni – questo progetto nasce nel 2017 dalla collaborazione tra il presidente dell’Associazione sportiva dilettantistica Alpha Team, Igor Goldoni, e l’educatrice e conduttrice di laboratori di convivenza civile Francesca Domenichella. L’idea che sta alla base del progetto è che la pratica sportiva sia, qualora non ridotta a mero evento agonistico, spettacolarizzazione o a semplice riempitivo del tempo libero, un fondamentale strumento educativo. Elementi educativi dello sport possono essere individuati nello sviluppo psicofisico e nell’intrecciarsi delle relazioni interpersonali, nella costruzione di comportamenti che richiedono percezione di sé e dei propri limiti, lealtà, consapevolezza delle proprie emozioni, determinazione nel raggiungere un obiettivo, rispetto di sé e dell’altro, rispetto delle regole e senso di appartenenza ad un gruppo.
Siamo consci che solo alcuni dei nostri atleti diventeranno campioni, mentre vorremmo che tutti e tutte diventassero adulti consapevoli ed empatici. Il metodo che utilizziamo è esperienziale e tipico dei laboratori teatrali in cui partecipanti si fanno parte attiva del processo di conoscenza. Prevede momenti di movimento fisico da soli, in coppia o in grande gruppo, alternati a momenti di riflessione e confronto in cui seduti in cerchio, oltre a parlare, alleniamo l’ascolto. L’aiuto del supporto musicale è molto utilizzato.
Gli incontri per l’anno scolastico 2019/2010 sono previsti con cadenza mensile, durante uno degli appuntamenti destinati all’allenamento. Al termine dell’anno, il progetto verrà concluso con un laboratorio aperto che vedrà come conduttori le bambine e i bambini e come interlocutori i loro genitori.